Cosa facciamo.

La sfida

La promozione dei diritti dei minori è alla base di tutto il nostro lavoro, dalla risposta alle emergenze ai progetti di accesso all’educazione. I minori vengono coinvolti e incentivati a partecipare nelle iniziative di promozione dei loro diritti.

Il disagio minorile è il punto focale al quale è rivolta l’attività della Fondazione.

La promozione dei diritti dei minori e l’aiuto alle famiglie in difficoltà è alla base di tutto il nostro lavoro: dalla risposta alle emergenze ai progetti di accesso all’educazione.

Lo scopo è di promuovere gli ideali di famiglia e di unità che nella società contemporanea spesso vengono a mancare.

La soluzione

Le attività svolte, pur nella loro diversità, sono parte di una medesima strategia. I convegni, le pubblicazioni, i progetti speciali sono lo strumento per raggiungere un fine più ampio: agire concretamente nel tessuto sociale, sensibilizzando la cittadinanza ad una maggiore attenzione ai diritti dei minori e all’istituto dell’affidamento familiare.

Cosa facciamo noi:

  1. la promozione e la realizzazione dell’affido familiare secondo le forme previste dalla L.184/83 e succ. modifiche;
  2. la gestione delle case famiglia “Rosa Cirillo”,
  3. la gestione della Comunità residenziale per minori di tipo familiare Sorriso”
  4. la gestione della comunità di accoglienza per mamme con figli “Felicetta”;
  5. la formazione sull’affido e la gestione di case-famiglia;
  6. la formazione e il supporto delle persone disponibili a realizzare affidi;
  7. il supporto psico-sociale e materiale a bambini in difficoltà e alle loro famiglie;
  8. la pubblicazione del trimestrale di informazione “La Risposta”.

Risultati concreti

La promozione dei diritti dei minori è alla base di tutto il nostro lavoro, dalla risposta alle emergenze ai progetti di accesso all’educazione. I minori vengono coinvolti e incentivati a partecipare nelle iniziative di promozione dei loro diritti.

Non basta

Un cammino di oltre 20 anni può continuare solo grazie all’aiuto di tutti.

Le Strutture della Fondazione

Comunità educativa a dimensione familiare  “Sorriso”

La Fondazione “Giuseppe Ferraro” o.n.l.u.s. a seguito del Decreto Regionale n° 528 del 30/01/’98 ha aperto la Casa – Famiglia “Sorriso”, sita a Caserta.

La struttura accoglie bambini in difficoltà dai 0 ai 18 anni, nell’attesa che gli organi competenti procedano all’affido familiare o all’adozione (allorquando non sia possibile il reinserimento nella famiglia d’origine).

Ai piccoli ospiti viene garantito l’affetto e la serenità che spesso non hanno mai ricevuto nelle loro famiglie, oltre a regole educative che permettono loro di riuscire a relazionarsi al mondo esterno. Oltre ciò, i bambini sono impegnati, a secondo delle attitudini e dai desideri, in attività di socializzazione e sportivi, come ad esempio il calcetto, il gruppo di scout, ecc.. Tali attività sono affiancate, quando richiesto dalla situazione di ognuno, da visite specialistiche e/o percorsi di sostegno psicologico.

Infatti per ogni bambino viene realizzato fin dal momento dell’accoglienza un programma personalizzato. La supervisione della casa-famiglia è affidata ad uno psicoterapeuta esperto del settore.

L’obiettivo della Fondazione “G. Ferraro” e naturalmente dei responsabili di Casa – Famiglia “Sorriso”  è quello di vedere spuntare sui visini dei bambini un bel “sorriso” che ci illumina il cuore.

Casa – Famiglia “Rosa Cirillo”

La Fondazione “Giuseppe Ferraro” o.n.l.u.s. a seguito dell’aggiudicazione della gara per l’attribuzione del servizio denominato “Comunità di accoglienza residenziale per minori maschi e femmine 06- 16 anni” ha aperto la Casa Famiglia “Rosa Cirillo” a Maddaloni.

La struttura accoglie bambini in difficoltà nell’attesa che gli organi competenti procedano all’affido familiare o all’adozione (che avviene quando non è possibile il reinserimento nella famiglia d’origine).
I responsabili di Casa- famiglia “Rosa Cirillo” sono una coppia di coniugi che vivono stabilmente nella Casa Famiglia con i loro due figli, che hanno effettuato una scelta di vita e non sono remunerati per la loro opera al fine di ricreare un ambiente familiare, sono supportati da professionisti e volontari.

Ai piccoli ospiti viene garantito, oltre le regole educative, quello affetto e serenità che spesso non hanno ricevuto nelle loro famiglie. I bambini sono anche impegnati, a secondo delle attitudini e dai desideri, in attività di socializzazione e sportive, come ad esempio il calcetto, il gruppo di scout, ecc.. Per ogni bambino viene realizzato un programma educativo personalizzato. La supervisione della casa-famiglia è affidata ad uno psicoterapeuta esperto del settore.
L’obiettivo della Fondazione Giuseppe Ferraro e naturalmente dei responsabili di Casa Famiglia “Rosa Cirillo” è di dare serenità ai piccoli ospiti.

Comunità per gestanti madri e figli “Felicetta”

La fondazione Umana Mente nel dicembre 2007 ha riconosciuto alla Fondazione Giuseppe Ferraro onlus un  finanziamento per  realizzare il progetto denominato “Comunità di accoglienza per mamme con figli Felicetta”. La Fondazione UMANA MENTE in particolare finanzia le prime due annualità del progetto e mette a disposizione un percorso di accompagnamento che si concretizza nella formazione degli operatori e la supervisione affidate alla prof.ssa Manuela Tomisich dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Con questo progetto si mira a realizzare una comunità di accoglienza residenziale per mamme con figli, che hanno necessità di allontanarsi dal proprio contesto familiare perchè vittime di violenza fisica o psicologica.

Crescere insieme costa solo una #firma.. la tua!

Destina il tuo 5x1000 alla
Fondazione Giuseppe Ferraro ONLUS

Come si fa?

I modelli fiscali contengono uno spazio riservato al 5xMille. #Firma la sezione relativa alle organizzazioni non lucrative e Scrivi il codice fiscale della Fondazione:

93025140612

A cosa serve?

Con il tuo 5xMille diamo una risposta ai bisogni dei bambini!

TUTTE LE DONAZIONI SONO DEDUCIBILI E DETRAIBILI!

In questi #20anni la Fondazione è cresciuta anche grazie al sostegno di tanti amici che destinandoci il 5xMille ci hanno dato la possibilità di #Fare!